Pensieri Pazzi di una neo Mamma Pazza

Pensieri Pazzi di una neo Mamma Pazza

I primi momenti della vita da mamma

Ciao MAMME!
Ogni tanto ripenso ai primi momenti da neo mamma.

Come si sente una neo mamma

Appena partorito ho la tremarella. Le ostetriche mi dicono che è una reazione normale, colpa degli ormoni. Ma non me lo potevano dire al corso pre-parto? Sembro una donna in preda alle convulsioni da esorcismo! Altro che neomamma!

Sono davvero provata, mi guardo intorno e invece che in una sala parto mi sembra di essere sul set di Shining.

Come sono i bambini appena nati

Guardo mio figlio, questo miracolo della natura. Sembra stia bene e questo mi tranquillizza.
Prendo in braccio questo piccolo esserino. È appena nato e pesa già 600 Kg ed è lungo 600 metri, come faceva a stare dentro di me? E come ho fatto a farlo uscire? Eppure se lo prendo tra le mie braccia sembra davvero minuscolo e indifeso.
Anche se lo guardo con gli occhi dell’amore, non posso dire che sia bello. Certo sapevo che i bambini appena nati non sono bellissimi, ma credevo che fossero più carini. Ha la faccia di un pugile che è appena stato colpito. In effetti forse per lui l’esperienza è stata proprio una scazzottata.
Morris ha la faccia gonfia e rossa e la pelle grinzosa. Le unghie sembrano quelle di un rapace (ma quando sono cresciute così tanto!?!). Piange e si muove in modo buffo, sembra in cerca di qualcosa. Se io ho sofferto, chissà lui cos’ha provato. Dalla sensazione sicura e ovattata dell’immersione nel liquido amniotico, al mondo esterno, pieno di luci, rumori e tutto da scoprire.

Pensieri pazzi di una neo mamma

Poi d’improvviso ho un pensiero. Ma chi è questo bambino? Me l’ero anche immaginato diverso. Per quanto sia mia figlio, non so niente di lui. Non so che aspetto avrà, che voce avrà, che carattere avrà. Non sento quella sensazione di amore infinito di cui mi avevano parlato.
Mi ha fatto provare l’enorme sofferenza del parto e ora devo vivere in funzione dei suoi bisogni. E lo farò, ogni minuto della mia vita futura io ci sarò.
Mi sento strana a fare questi pensieri, una vera Mamma Pazza.

Penso anche che la società a volte ci carichi di preconcetti e che non dobbiamo farci problemi perché questi pensieri sono perfettamente normali. Ovviamente non tutte le mamme avranno provato queste sensazioni. Ma diverse mamme mi hanno raccontato che all’inizio era tutto difficile e i sentimenti erano contrastanti.
In ogni caso faccio tutto quello che una mamma sana di mente farebbe. Lo allatto e non è una passeggiata. Mi adeguo ai suoi ritmi. Mi sveglio di notte. Sono più attenta all’alimentazione. Non esco come uscivo prima. Chi più ne ha più ne metta.

Un amore per la vita

Quello che voglio dire è che da neo mamma tutto è un’esperienza nuova e anche le emozioni hanno bisogno di essere metabolizzate.
Nonostante la totale confusione interiore, appena diventata mamma sono stata subito pronta a fare qualsiasi sacrificio per mio figlio. Anzi, i sacrifici erano già iniziati nel periodo di gravidanza. Sacrifici fisici, di tempo, economici, di carattere. Ho capito che è questo il primo modo in cui noi mamme esprimiamo tutto il nostro amore, a volte senza nemmeno rendercene conto. E se non è amore incondizionato questo!
Ora sono d’accordo con il dire che l’amore per i figli cresce in continuazione! Non pensavo nemmeno di poter amare così tanto una persona. Come ho già raccontato, fare la mamma è il mestiere più bello e difficile di tutti.

Vi rivedete in questa descrizione? Quali sono state le vostre PAZZE emozioni di neo mamme? Raccontatemi tutto nei commenti.

 

Siamo tutte Mamme Pazze, anche tu!