L’importanza di avere un atteggiamento sportivo

Ciao MAMME!

Questo capolavoro della Pixar è un film perfetto per insegnare ai nostri figli che la bellezza dello sport è data dai traguardi raggiunti con impegno e costanza. Ma c’è molto più di questo. Cars Motori Ruggenti ci insegna che un comportamento sportivo nel rispetto degli avversari è un atteggiamento nobile che rende campioni ed eroi allo stesso tempo. Nonostante la competizione, si può imparare ad avere rispetto verso gli avversari, soprattutto quando sono dei miti nel loro campo.

Titolo: Cars – Motori Ruggenti
Regista: John Lasseter
Cast: Owen Wilson, Larry the Cable Guy, Bonnie Hunt, Paul Newman
Genere: Animazione

Trama

Saetta Mc Queen è un’auto da corsa rossa fiammante e gareggia per la Piston Cup. Lui ed altri due concorrenti arrivano primi a pari merito. Pertanto, la giuria decide di vedere chi è il vincitore e indice un’altra gara, che si tiene dopo tre settimane. Saetta Mc Queen è un esordiente spocchioso e pieno di sé che pensa di poter fare tutto da solo. Per arrivare prima dei suoi avversarsi al luogo designato, ed iniziare quindi ad allenarsi per primo, impedisce al suo camion personale Mack di fare pause durante la notte. Il camion si addormenta alla guida e nell’andare fuori strada perde, senza nemmeno accorgersene, Saetta. Mc Queen si ritrova nella cittadina Radiator Springs. Apparentemente sembra un luogo abbandonato e desolato. Saetta rovina l’asfalto della cittadina e gli abitanti decidono di costringerlo a riparare al suo danno. Fino al momento in cui la strada non sarà di nuovo praticabile, sarà tenuto prigioniero dal giudice Doc. I cittadini di Radiator Springs sono tutti disponibili nei confronti di Saetta, nonostante il suo comportamento presuntuoso. Tutti vogliono aiutarlo a vincere la gara e a farlo diventare parte della loro piccola e amabile comunità. Grazie all’amico Crichetto Carl Attrezzi e a Sally, Saetta Mc Queen viene toccato nel profondo e capisce che l’amicizia e l’essere parte di qualcosa, va oltre qualsiasi vittoria. Durante la sua permanenza a Radiator Springs, inoltre, scopre che Doc non è altro che Hudson Hornet, pluri campione di Piston Cup! Uscì dalle scene a causa di un brutto incidente che gli fece ripudiare il mondo delle corse. Non tanto per la sconfitta, ma perché in quel momento capì che non c’era rispetto o collaborazione in gara, solo mera competizione. Saetta viene addestrato da Doc e migliora notevolmente la sua tecnica di guida. Si presenta così alla Piston Cup insieme a tutta Radiator Spring! La sua nuova famiglia.

Perché Mamme Pazze lo consiglia

Premetto che sono una persona che si commuove facilmente e di lacrima facile. Cars ha due momenti precisi che non posso evitare di guardare piangendo. Sono i due momenti cruciali, in cui è concentrata tutta l’essenza e il messaggio del film. Il primo è il “giretto” che Sally e Saetta fanno nei dintorni di Radiator Springs. Sally racconta che un tempo il paese era pieno di turisti, ma poi hanno deviato il traffico verso una strada più veloce e le auto hanno tutte preferito l’altra strada. Sally dice “allora il bello non era arrivare, era viaggiare”. Secondo me in questa semplice fra è racchiuso il significato della vita. Non importa tanto il traguardo che raggiungiamo, quanto il percorso (interiore) che facciamo per arrivarci. L’altro momento emozionante è ovviamente il finale. Saetta si è allenato tanto con l’unico scopo di vincere. Ma durante la gara, il campione in carica subisce un incidente e non riesce a rimettersi in moto. Saetta, profondamente cambiato dagli incontri fatti nelle ultime tre settimane, ripensa al suo amico e mentore Doc e a come fu allontanato dal mondo dIn questo modo, rinuncia alla possibilità di vincere la gara. Il suo gesto eroico fa breccia nel cuore di tutti, tanto che elle corse. Ci sono valori che vanno oltre la vittoria. Pertanto Mc Queen aiuta l’auto a raggiungere il traguardo. Mc Queen viene considerato da tutti il vero campione! Questo può darci lo spunto per insegnare ai nostri bambini come sia importante un comportamento sportivo, ancora più della vittoria stessa.

Cosa ne pensate? Quali PAZZE lezioni avete insegnato ai vostri figli, grazie a questo film?

 

Written by Camilla