Giochi con carta e penna: nome di lui, nome di lei (sigaretta)

Giochi con carta e penna: nome di lui, nome di lei (sigaretta)

Ciao MAMME!
Uno dei giochi con carta e penna che facevo da ragazzina e portava più risate nel gruppo di amici è quello che noi chiamavamo “nome di lui, nome di lei”. In realtà si chiama “sigaretta”. Ci piaceva perché il risultato di questo gioco è talmente assurdo e a volte talmente ben incastrato, che è impossibile non ridere! La sigaretta rientra nei giochi da fare a casa con carta e penna. Quindi a costo zero! È veloce e semplice, perfetto per essere giocato in famiglia, con gli amici, fra adulti e con i bambini. A seconda dei partecipanti, cambierà il risultato del gioco. È un passatempo divertente che si presta ad essere fatto in due o più persone. Non si sono limiti di numero, ma più si è meglio è!

Cosa serve

Carta e penna

  • carta (tagliata a fogliettini lunghi e stretti)
  • penna (una per partecipante)

Come si gioca

Il gioco è semplicissimo. Ogni partecipante deve avere una penna e un foglio, stretto e lungo. Sul proprio foglio si scrivono rispettivamente

  • nome di lui
  • nome di lei
  • dove sono
  • cosa fanno
  • cosa dice lui
  • cosa dice lei
  • cosa pensano gli altri

Dopo aver fatto la propria scritta, si piega il foglio e lo si passa al giocatore successivo che in questo modo non potrà leggere cosa è stato scritto in precedenza. Questa operazione va fatta ad ogni passaggio.

Giochi con la carta

Il foglio più volte arrotolato prende la forma di una sigaretta. Ed ecco spiegato il nome.

Gioco Sigaretta

Dopo aver scritto “cosa pensano gli altri” si fa un ultimo passaggio e poi si leggono le incredibili storie! Ognuno legge la storia che ha in mano ad alta voce agli altri. Provate a farlo senza ridere!!

Più si inseriranno stranezze e schifezze, più le storie saranno incredibilmente divertenti.

Non ci sono regole in questo gioco. Ognuno può scrivere delle storie di senso compiuto che poi verranno mescolate con le altre durante i passaggi dei foglietti. Oppure è possibile scrivere delle frasi completamente scollegate dalle altre, così da creare ancora più confusione. Date spazio all’immaginazione, alle parole forti e alle ambientazioni stravaganti. Mettete qualche elemento comico, come per esempio alla domanda chi è lui potete scrivere papà in mutande. Papà non fa ridere, ma immaginarlo mentre passeggia per strada in mutande! Questa immagine strapperà un sorriso in più. Quindi l’unica regola è che non ci sono regole! Scrivete, leggete e non trattenete le risate!

Esempio di gioco

Ecco alcune delle storie che abbiamo composto e che ci sono piaciute particolarmente!
Noi saltiamo “cosa pensano gli altri” perché ci piace di più.

Nome di lui, nome di lei

Tu e un astronauta
siete su una nave volante
e vi dite parole d’amore.
(Quali sono queste parole d’amore?)
L’astronauta dice “Spara presto!”
e tu dici “Ti odioooooooo!!!!!!”
(Per fortuna che si dicevano parole d’amore!)

 

Gioco nome di Lui, nome di lei

Il nonno
con una donna pirata
sono dentro un corpo gigante e sparano laser
Il nonno dice “c’è una sola via d’uscita”
e la donna pirata dice “tu sei pazzo, me ne vado”.
(Dove va la donna pirata? Se sono dentro un corpo e c’è solo una via d’uscita… quale sarà? Il culetto?)

Altri giochi da fare con solo carta e colori sono il gioco delle facce delle emozioni e la fabbrica degli animali.

Avete mai fatto questo gioco con i vostri bambini? Scrivetemi nei commenti le storie più PAZZE che avete creato!

 

Siamo tutte Mamme Pazze, anche tu!
close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !