10 Giochi da fare in macchina

10 Giochi da fare in macchina

Per combattere la noia di bambini e adulti

Ciao MAMME!
I viaggi in macchina con mio figlio posso essere davvero lunghi. Tempo fa’ l’avevo addirittura paragonato a Ciuchino di Sherk quando insiste dicendo “siamo arrivati?”. Se anche voi sapete di cosa sto parlando, vi sarete inventate mille giochi da fare in macchina per spezzare la noia! Ho raccolto i 10 giochi che ci hanno aiutato e ci aiutano ancora in tanti momenti. Ci sono anche tanti libri di giochi da fare in macchina che possono essere utili.

Giochi da fare a voce

I giochi da fare in macchina più indicati sono quelli a voce, proprio perché possono essere giocati anche da chi sta guidando.

Indovina indovinello

È un classico dei giochi da fare a voce. Uno dei giocatori pensa a qualcosa: animale, oggetto, personaggio famoso realmente esistito o personaggio inventato. Gli altri giocatori a turno fanno una domanda, alla quale il giocatore dovrà rispondere dicendo solo “si” o “no”. Vince il primo giocatore che indovina correttamente cosa aveva pensato l’altro.

Se fosse

Il concetto del gioco del Se fosse è lo stesso di Indovina indovinello. Invece di fare delle semplici domande per indovinare l’oggetto o il personaggio misterioso, si deve ragionare con un po’ più di fantasia. Le domande devono essere “se fosse…” e poi si aggiunge un sostantivo. Ad esempio: se fosse un colore, quale sarebbe? Se fosse una città? Se fosse un cibo? Il gioco quindi è quello di dare indizi inerenti andando spesso per associazione di idee.

Libere associazioni

Il giocatore che inizia dice una prima parola. Poi a turno ogni giocatore deve dire una parola associata alla precedente. Non si possono ripetere parole già dette durante la partita. Vince il giocatore che riesce a ritornare alla parola iniziale.

Io vedo

È un gioco di osservazione. Si guarda fuori dal finestrino dell’auto e si elencano tutte le cose che si vedono. La difficoltà del gioco è che non si possono ripetere le stesse parole. In un lungo viaggio in autostrada questo gioco richiede una certa dose di spirito di osservazione e fantasia. L’impegno che i bambini devono mettere per guardare l’ambiente circostante e trovare qualcosa di nuovo aiuterà a stimolare  la capacità di esaminare l’ambiente circostante e li terrà mentalmente occupati per un po’.

Il gioco delle parole

Si decide una lettera dell’alfabeto. A turno i giocatori devono dire una parola che inizia con quella lettera. Non è possibile ripetere parole già dette. A tal proposito decidete prima se sono ammesse le variazioni. Ad esempio se si è detta la parola “ragazzo” decidere se si può dire “ragazza”. Normalmente non sono ammesse le coniugazioni della stessa parola, ma se avete bambini piccoli che avranno qualche difficoltà a fare questo gioco, potete facilitarli permettendo solo a loro di dire anche le varianti sul tema.

Altri giochi per passare il tempo

Oltre ai giochi da fare in macchina a voce, ce ne sono alcuni che non richiedono né spazio né oggetti, ma richiedono movimento. In questo caso quindi non possono essere giocati da chi sta guidando la macchina. Possono comunque tornare utili per i momenti di pausa o di fila. Variare i giochi li rende più interessanti, quindi fare diverse proposte è sempre vantaggioso 😉

Mano ruota mano ruota, qual’è piena qual’è vuota?

Questo è un gioco adatto ai bambini anche molto piccoli. Si mette un piccolo oggetto in una delle due mani, in modo che il giocatore non veda. Infatti, questo dovrà indovinare quale mano tiene il piccolo oggetto. Una volta chiusi i pugni si fanno girare e si pronuncia la rima “Mano ruota mano ruota, qual’è piena qual’è vuota?”. L’altro giocatore deve indicare la mano che pensa sia piena. Se indovina dovrà essere lui a nascondere l’oggetto in una sua mano.

Morra cinese

È un gioco che assomiglia al nostro pari o dispari. Anche chiamato carta, sasso, forbici. Si gioca in due. I giocatori contano “uno, due, tre” oppure dicono insieme la frase “alla morra cinese”. Alla fine della conta o della frase, devono fare con la mano uno dei simboli:

  • carta, mano aperta
  • sasso, pugno chiuso
  • forbici, indice e medio aperti, le altre dita chiuse.

La carta batte il sasso, il sasso batte le forbici, le forbici battono la carta. Si decide un punteggio traguardo (di solito 10) e il primo che arriva a quel punteggio, vince.

007

Lo scopo del gioco è sparare all’altro giocatore e non morire. I giocatori devono dire “007”. Quando pronunciano il 7 fanno la loro mossa. Le mosse possono essere:

  • caricare, con le mani che fanno il simbolo della pistola rivolta verso l’alto
  • sparare, con le mani che fanno il simbolo della pistola rivolta ad un giocatore
  • scudo, con le braccia che si incrociano formando una X davanti a sé.

Si parte senza proiettili. Ogni volta che si carica si guadagna un proiettile, Ogni volta che si spara si perde un proiettile. Quindi durante il gioco è necessario tenere il calcolo dei proiettili propri e del giocatore avversario. Se si spara ad una persona che carica, si vince. Se si spara ad una persona che spara a sua volta, si muore entrambi. Se si spara a chi fa lo scudo, si perde un proiettile e nessuno muore. Il gioco può essere fatto anche in più persone, le regole restano le stesse, ma è più difficile ripararsi.

Obbligo e verità

A turno uno dei giocatori rivolge ad un altro giocatore a sua scelta la domanda “obbligo o verità”?
Rispondendo obbligo si subisce una penitenza. Quindi si deve fare o non fare quello che viene chiesto dal giocatore a cui si è risposto.
Rispondendo verità si deve rispondere con sincerità ad una domanda (sicuramente spinosa o imbarazzante). Non c’è un vincitore in questo gioco, solo tanto divertimento.

Quali PAZZE partite fate in macchina con i vostri bambini per passare il tempo? Raccontatemi tutto nei commenti

Siamo tutte Mamme Pazze, anche tu!