Vacanze in campeggio: piena libertà per i bambini

Vacanze in campeggio: piena libertà per i bambini

Ciao MAMME!
H
o scoperto che mi piacciono le vacanze in campeggio! L’ho scoperto a 40 anni, a dimostrazione del fatto che non è mai troppo tardi! E credo che le vacanze in campeggio siano perfette per i bambini! Il campeggio ci riconnette con la natura, i bambini sono liberi e possono partecipare alle faccende quotidiane con piccoli lavoretti che li rendono più responsabili. Anche se a dir la verità, mi adatto meglio io alla vita di capeggio che mio figlio. Prima di partire per le vacanze ormai mi fa una domanda di rito:
“Ma questa volta ce l’abbiamo un bagno tutto nostro?”
Certo quando andiamo con la nostra tenda la risposta è “no”. Ma ormai è possibile affittare tantissimi tipi di alloggi, con o senza bagno, arredati e comodi, alcuni addirittura di lusso!

I vantaggi del campeggio per bambini

Le vacanze in campeggio sono un momento di libertà per i bambini. Possono girare da soli dentro il campeggio in totale sicurezza. Questo li aiuta a diventare più responsabili e allo stesso tempo più sicuri perché possono avere quel pochino di autonomia in più che in città non possono ancora avere. In campeggio è molto facile per i bambini fare amicizia. Ci sono le aree gioco e possono partecipare alle attività proposte dall’animazione. Inoltre, alcuni campeggi sono talmente forniti di servizi da essere dei veri e propri villaggi dai quali è difficile uscire. Hanno minigolf, piscine, sala cinema, teatro, campi da calcio, tennis, pallavolo, basket, beach volley e organizzano corsi di yoga o ginnastica all’aperto. Per chi desidera una vacanza ricca di attività e per chi vuole un aiuto con la gestione dei bambini, la vacanza in campeggio è la risposta!

Oltre alle attività, le vacanze in campeggio hanno il pregio di riconnetterci con la natura, ci costringono ad essere essenziali, a lasciare a casa il superfluo. Aiuta a rispettare la natura, perché ci si vive in mezzo. Inoltre è facile coinvolgere i bambini nelle piccole faccende. Mio figlio mi segue sempre quando vado a lavare i piatti nell’area apposita. Gli piace fare la passeggiata nel campeggio insieme a me. Io lavo i piatti, lui li asciuga. Se poi ho troppe cose da portare a mano, mi aiuta anche in quello. Peccato che non abbia lo stesso spirito di collaborazione nelle faccende domestiche anche a casa! Lo devo sempre obbligare!

Infine, se avete qualche amico peloso nella vostra famiglia, il campeggio vi permette di portarlo con voi!

Dormire in tenda

La tenda è l’alloggio più semplice, ma a mio avviso anche più magico. Dormire in tenda è come dormire in mezzo ad un prato. Si diventa parte del terreno e dell’ambiente circostante. Grazie alle brandine e ai materassi gonfiabili lo si può fare in totale comfort! Durante la notte le temperature calano sensibilmente, perciò se siete tipi freddolosi (come me) è meglio una vacanza in tenda in un periodo caldo. Da tenere presente inoltre che non è possibile cucinare all’interno della tenda, perciò in caso di pioggia si deve trovare un sistema alternativo, come ristorante o piatti freddi. Molti campeggi affittano tende già montate e provviste di tutto l’occorrente. Hanno il vantaggio di essere molto spaziose e resistenti anche in caso di brutto tempo.

Campeggio in tenda

Camper o roulotte

Il camper e la roulotte sono alloggi più riparati rispetto alla tenda. Sono rialzate rispetto al terreno, quindi in caso di pioggia il riparo è maggiore. Possono essere provviste di riscaldamento o aria condizionata. È possibile cucinare al loro interno. Sono provviste di bagno. Insomma, davvero delle case in miniatura!

Il camper è perfetto per chi desidera fare una vacanza itinerante. Permette di sostare sia all’interno dei campeggi che nelle aree di sosta.

La roulotte è adatta a chi desidera fare una vacanza stanziale. Il vantaggio però è che è possibile spostarsi comodamente con l’automobile. Alcuni usato la roulotte come una vera e propria casa vacanza, da raggiungere nel fine settimana e per il periodo di ferie più lungo. Alcuni campeggi le affittano corredate di tutto l’occorrente.

Campeggio in casa mobile

La casa mobile è un mini appartamento. Di solito è provvisto di una veranda all’aperto o di un’area verde personale. Io la vedo come una piccola villetta immersa nella natura! Davvero un’esperienza da provare.

Glamping

Glamping

Il glamping è l’unione di camping e comodità. La concezione di campeggio è cambiata. Se pensiamo al campeggio oggi, non pensiamo certo di piantare una tenda in mezzo ad un bosco e dormire senza materasso, contando quanti sassolini ci sono nel terreno. La vacanza in campeggio è un momento per vivere vicini alla natura. Oggi si può scegliere di fare un’esperienza in campeggio in tutta comodità. Alcuni alloggi sono davvero eleganti e regalano emozioni ed esperienze uniche.

Significato

Cosa significa esattamente glamping? Glamping significa camping glamour. In effetti basta guardare le sistemazioni dei glamping per capire di cosa si tratta. Tende enormi e bellissime comprensive di bagno, casette sugli alberi, botti chic o case mobili di lusso. Il glamping è perfetto per chi desidera un’esperienza immersa nella natura senza rinunciare al comfort.

Avete mai fatto un’esperienza in campeggio? Quali PAZZE abitazioni avete scelto? Raccontatemi tutto nei commenti

Siamo tutte Mamme Pazze, anche tu!