Mamma ho perso l’aereo. Un bambino a casa da solo, cosa può combinare?

Mamma ho perso l’aereo. Un bambino a casa da solo, cosa può combinare?

Ciao MAMME!
Ricordo quando vidi per la prima volta il film Mamma ho perso l’aereo. Quante risate! Il bello è che era uno dei rari film che metteva d’accordo grandi e piccini. I bambini adoravano la storia e le incredibili facce di Macaulay Culkin in questo film. I grandi sembravano tornare bambini anche loro, riscoprivano il bello di ridere per qualcosa di semplice. Come sappiamo ridere porta tanti benefici.

Titolo: Mamma ho perso l’aereo (Home Alone)
Regista: Chris Columbus
Cast:
Macaulay Culkin
Joe Pesci
Daniel Stern
Roberts Blossom
Catherine O’Hara
John Heard
Devin Ratray
John Candy
Genere: commedia

Trama

La famiglia McCallister è numerosa. Questo significa che è chiassosa, che si litiga, che si combinano guai. Insomma, il prototipo della famiglia! Con amore e nervosismi annessi. La famiglia si appresta a partire per una vacanza natalizia a Parigi. Il giorno della partenza la famiglia si sveglia in ritardo, quindi con la fretta cercano di finire tutti i preparativi per partire in tempo e non perdere l’aereo. Durante i frenetici preparativi, sbagliano a contare i bambini e il piccolo Kevin rimane a casa da solo. Kevin si sveglia con la casa vuota e pensa che la famiglia sia sparita proprio per un suo desiderio espresso il giorno precedente. L’idea di essere solo, non lo spaventa affatto, anzi! Decide di godersi tutti i vantaggi. Il problema però è che una coppia di ladri di quartiere hanno preso di mira la casa dei McCallister e la vogliono derubare. Kevin si accorge delle loro intenzioni. Così decide di mettere in pratica degli ingegnosi stratagemmi per farli scappare. Gli espedienti usati da Kevin sono tanto esilaranti quanto cartooneschi. Nel frattempo i genitori si sono accorti di essere partiti senza Kevin e cercano di tornare a casa il prima possibile.

La scena della pizza

Il momento culmine del film Mamma ho perso l’aereo è sicuramente la scena della pizza! Kevin ordina una pizza da asporto da Little Nero’s. Non vuole però far sapere a nessuno che un bambino sta vivendo da solo in casa. Questo per non attirare eventuali ladri o altri malfattori. Ecco che grazie ad una videocassetta (c’erano le videocassette al momento dell’uscita del film!), Kevin risponde al fattorino della pizza attraverso le battute di un film western, Filthy Souls. Quello che ne esce è un bambino che si prende gioco degli adulti, in modo astuto e simpatico. Il fattorino, infatti, si terrorizza davanti al linguaggio duro dell’uomo!

Perché Mamme Pazze lo consiglia

Il film Mamma ho perso l’aereo ci racconta la storia di un bambino a casa da solo. Per i bambini questa immagine è piena di avventura ed esperienze nuove da scoprire. Per i genitori è un pensiero spaventoso, pieno di pericoli e insidie. Su questa doppia visione della stessa eventualità, si svolge il film Mamma ho perso l’aereo. Kevin McCallister si ritrova a casa da solo! Nessuno gli può dire cosa non fare o cosa non mangiare. Niente più proibizioni. Nessuno a sgridarlo. Nessun fratello che lo prende di mira. Allo stesso tempo, la madre del piccolo Kevin cerca disperatamente di tornare a casa per assicurarsi che stia bene. Macaulay Culkin ci meraviglia con un’interpretazione davvero meritevole di lode. Il suo visetto carino, espressivo, intelligente e simpatico conquistano davvero. Durante la visione, ogni tanto staccate gli occhi dallo schermo per guardare le espressioni dei vostri figli! Saranno totalmente immersi in questa avventura che (speriamo di no) potrebbe in fondo capitare a chiunque. A distanza di tanti anni, questo è uno di quei film che almeno una volta si deve guardare insieme ai propri figli!

È un film ambientato nel periodo natalizio, quindi perfetto da vedere in famiglia durante il periodo di Natale. Carina anche la soundtrack del film che contiene diverse musiche natalizie, tra le quali anche White Christmas.

Avete guardato Mamma ho perso l’aereo con i vostri bambini? Quali sono state le loro PAZZE reazioni alle scene più divertenti? Raccontatemi tutto nei commenti

Siamo tutte Mamme Pazze, anche tu!