Calendario dell’avvento: cos’è e cosa mettere

Calendario dell’avvento: cos’è e cosa mettere

Un Calendario per spiegare l’Avvento ai bambini

Ciao MAMME!
i supermercati sono già pronti a vendere i panettoni e gli alberi di Natale! Per quanto sembri presto, è il momento di pensare a cosa mettere nel Calendario dell’Avvento, perché inizia già il 1° dicembre.

Cos’è

Il Calendario dell’Avvento è un calendario che permette di fare il conto alla rovescia, per contare i giorni fino ad arrivare al Natale. I bambini, soprattutto quando sono piccoli che non hanno ancora il senso del tempo, possono capire l’avvicinarsi al giorno di Natale. È molto utile per noi mamme! In questo modo possiamo rispondere alla loro giornaliera domanda “quando è Natale?”. Aiuta anche i bambini ad avere pazienza e ad aspettare quella che forse è la festa più amata.

Quando inizia e quanti giorni dura

Il Calendario dell’Avvento dura 24 giorni, ovvero dal 1° dicembre al 24, la Vigilia.

Come funziona

Il Calendario dell’Avvento prevede un “regalino” per ogni giorno. Se una volta era tradizione mettere dei cioccolatini, oggi la scelta e le idee sono le più diverse.

Significato dell’Avvento

Il significato dell’Avvento è la “venuta” di Cristo. Il Calendario dell’Avvento segna il tempo precedente al Natale.

Origine e storia

Il Calendario dell’Avvento ha origine in Germania. Inizialmente venivano fatti dei piccoli regalini da scartare, uno per ogni giorno. Successivamente venne inventato un vero e proprio calendario dal 1 al 24 dicembre con dei disegni natalizi. Poi, venne inventato il calendario con le 24 finestrelle dove venivano messi dei disegni natalizi da ritagliare. Infine, nelle finestrelle vennero aggiunti dei dolcetti, caramelle e cioccolate.
Oggi i Calendari dell’Avvento sono davvero tantissimi, da quelli economici e fai da te, ai più costosi che prevedono dei veri e propri doni per ogni giorno.

Cosa mettere nel Calendario dell’Avvento

Arriviamo ora a parlare di cose più pratiche, ovvero cosa mettere nel Calendario dell’Avvento? Le possibilità sono tantissime, tutte belle. Credo che la cosa migliore sia scegliere in base ai gusti dei propri bambini. Mio figlio per esempio non è un gran mangione di caramelle, cioccolatini e dolcetti. Quindi ho sempre cercato idee che potessero essere più gradite. L’importante secondo me è sapere che non è necessario spendere cifre importanti, per fare qualcosa di bello, ma è importante trovare un modo piacevole per

abituare i bambini ad aspettare con pazienza l’arrivo del Natale. È un insegnamento anche questo ed è un momento di condivisione che può essere un dolce ricordo per i vostri bambini.

Pensierini o regalini

Ecco qualche idea su cosa mettere nelle finestrelle del Calendario dell’Avvento.

Frasi

Un motto o una frase al giorno, magari da attaccare in qualche angolo della casa o da conservare in una busta natalizia. Per avere qualche idea sulle frasi, vi consiglio i siti di aforismi. Per esempio:

Bigliettini

Una cosa molto carina potrebbe essere quella di fare un bigliettino per ogni giorno. Si può descrive il bambino esaltando i suoi lati positivi, o descrivere quali momenti amiamo passare insieme ai nostri figli, o proporre qualche iniziativa da fare insieme:

  • Ammiro l’impegno che metti quando gioco a calcio o quando fai danza
  • Sei un bambino deciso e sai quello che vuoi, a volte un po’ testardo proprio per questo
  • Mi piace quando mi racconti i tuoi sogni
  • Ogni tuo abbraccio mi rende felice
  • Mi piacerebbe esaudire un tuo piccolo desiderio, magari qualcosa da fare assieme
  • Ti dico un mio segreto se tu me ne dici uno tuo
  • Sei una bambina allegra e porti tanta gioia alla tua famiglia

Buoni propositi

Un’altra idea può essere quella di fare dei bigliettini con i buoni propositi. Ancora meglio se questi buoni propositi coinvolgono tutta la famiglia, in modo che siano un modo per venirsi incontro:

  • quando finisci di giocare, dovrai mettere in ordine i giochi. Quando mamma vede che sei stanca, ti darà una mano nel farlo
  • mamma cercherà di cucinare sempre cose che ti piacciono, ma ogni tanto dovrai assaggiare cose nuove
  • mamma ti aiuta quando hai bisogno, ma quando è lei a chiederti un favore cercherai di fare quello che ti chiede
  • mamma inviterà gli amici a casa per farti contento, ma quando è ora dei saluti non farete storie
  • mamma organizzerà un pigiama party, ma tu e i tuoi amici cercherete anche di dormire

Storie

Una storia per ogni giorno del calendario può essere un modo per creare un rituale del Natale. Potete leggere la storia o ascoltare insieme le audio-storie. Magari potete riunire tutta la famiglia davanti all’albero di Natale acceso e condividere questo momento tutti insieme.
C’è un sito molto bello https://www.fabulinis.com/ dove potete copiare e stampare le storie e trovate anche la versione audio da ascoltare.

Giochi

Dei piccoli giocattoli possono sicuramente far felici i bambini! Si possono mettere:

  • lego da comporre giorno dopo giorno
  • figurine per completare un album
  • accessori per una bambola
  • formine per il didò
  • perline e fili per creare collane
  • soldatini

Idee e fai da te

Ci sono tanti giochi con la carta che si possono fare a costo zero ma che possono risultare davvero belli:

  • bambole da dito (o finger puppets)
  • bamboline di carta
  • disegni da colorare
  • aeroplani di carta
  • origami
  • cappellini di carta
  • maschere da colorare e ritagliare

Cartoleria

Tutto quello che serve per disegnare viene consumato come il pane dai bambini. Perché non approfittarne per fare scorta con dei regalini di cartoleria? Si possono mettere:

  • pennarelli
  • matite
  • pastelli a cera
  • acquerelli
  • acrilici
  • forbici
  • blocchi per disegnare
  • colori glitterati
  • pennarelli per disegnare sul vetro
  • pennelli
  • gomme

Oggetti

Qualche piccolo oggetto anche diverso dal classico gioco può essere gradito:

  • gomme dalle forme particolari
  • palloncini
  • bolle di sapone
  • set da festa con fischietti e accessori per le foto
  • fotografie di famiglia stampate

Cioccolato

Un classico per gli amanti del cioccolato, resta il Calendario dell’Avvento con i cioccolatini, meglio ancora se con qualche forma natalizia o del gusto preferito dai vostri bambini.

Cibo

Una variante del Calendario dell’Avvento con caramelle e cioccolatini può essere quello di mettere altri tipi di cibo e dolci:

  • mini barattoli di Nutella
  • mini barattoli di miele
  • mini barattoli di marmellata
  • piccoli salamini
  • pacchetti di patatine
  • sacchettini di pop corn
  • sacchetti di frutta secca
  • merendine
  • biscotti
  • frutta

Calendario dell’avvento amazon 2019

È disponibile su Amazon Kindle il Calendario dell’Avvento di Mamme Pazze!

Calendario dell’Avvento delle attività

Il Calendario dell’Avvento di Mamme Pazze è pensato per unire e riunire la famiglia. Quindi è perfetto anche come calendario unico per chi ha più figli. Consiste in un libro che racconta una storia di avventure piratesche alla ricerca di un tesoro!
Ogni giorno un capitolo da leggere e un’attività correlata alla lettura da fare tutti insieme. Il bello è proprio riunire la famiglia, piccola o grande che sia. Le attività si fanno tutte con la fantasia e l’amore. In alcuni casi occorre del materiale che sicuramente avete in casa (carta, colori, forbici, colla, scotch, filo).

Economico

Il costo del libro è di 4,99 €, pari quindi a 20 cent. al giorno!

Gratis

Il Calendario dell’Avvento delle attività è disponibile gratuitamente per chi ha sottoscritto il piano Amazon Unlimited.

Online

Il Calendario dell’Avvento di Mamme Pazze si trova online sul Kindle Store. Si può leggere da un qualsiasi PC o MAC, tablet o cellulare sia Android che Apple, e ovviamente sul Kindle.

Quali fra queste PAZZE idee di Calendario dell’Avvento pensate di fare questo Natale ai vostri figli? Raccontatemi tutto nei commenti!

Banner Calendario dell'Avvento

Siamo tutte Mamme Pazze, anche tu!